Manifesto

Diventare Maestro Potatore

Diventare Maestro Potatore

Diventare Maestro Potatore della Scuola di Potatura dell’Olivo consente l’assunzione di un ruolo di primaria importanza, per la possibilità di trasmette le conoscenze direttamente nell’oliveto, dove le problematiche sono concrete e stringenti.

Essere Maestro Potatore della Scuola di Potatura dell'Olivo significa avere esperienza pluriennale in olivicoltura, con particolare riferimento alla potatura dell’olivo allevato a Vaso Policonico. Deve conoscere ed interpretare le varietà più diffuse nella regione di appartenenza; deve saper modulare la potatura sulle caratteristiche dell’oliveto, delle piante e della locale tecnica colturale.
Il Maestro Potatore non può rilasciare attesati validi per l'iter formativo della Scuola.

Requisiti per l’iscrizione all’elenco nazionale dei Maestri Potatori

  1. Essere iscritto all'elenco dei Potatori Certificati dalla Scuola
  2. Essere iscritto all'elenco dei Giudici dalla Scuola
  3. Diploma di scuola secondaria di secondo grado (secondo ciclo di studio dell’istruzione obbligatoria) oppure titolo di scuola secondaria di primo grado (primo livello del secondo ciclo di studio dell’istruzione obbligatoria) a condizione che il richiedente sia stato promotore ed organizzatore di almeno due eventi diretti da Giorgio Pannelli (documenti da allegare)
  4. Richiesta di iscrizione corredata da curriculum vitae contenente elenco dei titoli ritenuti idonei allo scopo. Una eventuale valutazione negativa preclude la possibilità di accedere alle successive valutazioni
  5. Superamento di una prova teorica (presentazione a scelta) su tematiche inerenti la potatura, oltre ad una dimostrazione pratica di potatura commentata eseguita personalmente da terra su piante di ogni possibile tipologia a discrezione della commissione (allevamento, produzione, riforma, ecc., ecc.,). L'esito della prova comporta una votazione in sessantesimi (da un minimo di trentasei/60 ad un massimo di sessanta/60). Coloro che superano la prova con una votazione superiore o uguale a cinquantaquattro sessantesimi (54/60) otterranno l'idoneità per poter aspirare al ruolo di Formatore (vedi sezione dedicata).

NOTA BENE: Ai Maestri Potatori della Scuola Potatura Olivo viene richiesta massima convinzione (oltre a ottima preparazione sulla filiera olivicola) sul fatto che la gestione dell'olivo allevato a Vaso Policonico, così come proferito dalla Scuola, sia la forma di allevamento dell’olivo che risulta la più efficace per l’olivicoltura nazionale. Il Maestro Potatore si impegna quindi alla divulgazione Senza Se e Senza Ma di tale gestione. In percorsi extra dall'iter formativo della Scuola, dovrà comunque sempre farlo in modo da non entrarvi mai in conflitto - repliche, parallelismi, ecc., ecc.; è la conditio sine qua non.
--- Chi infrange questa regola viene immediatamente espulso dalla Scuola ---

NON E' ASSOLUTAMENTE POSSIBILE EFFETTUARE IN UNICA DATA L'ESAME PER VARIE FIGURE - GLI OBIETIVI SI RAGGIUNGONO CON PAZIENZA, PRATICA E L'ADEGUATA CULTURA SCIENTIFICA (AGGIORNATA)

Tutti coloro risultati idonei per l’iscrizione all’elenco dei Maestri Potatori che desiderano intraprendere attività formativa potranno fregiarsi di uno specifico patrocinio da parte del direttore della scuola dietro presentazione del programma definitivo del corso.
L'iscrizione prevede la partecipazione ai corsi periodici di aggiornamento.

 [antispreco cartaceo: non chiediamo spedizioni cartacee per assolvere quanto sopra. Si può fare tutto semplicemente attraverso l'invio via e-mail dei documenti comprovanti le partecipazioni e il conseguimento di idoneità allegando fotocopia digitalizzata di un documento di identità in corso di validità.]

Read more...
Subscribe to this RSS feed